Cosa sono le cellule staminali?

Italian

Cosa sono le cellule staminali?

Il corpo umano contiene centinaia di tipi cellulari divesi, che sono di primaria importanza per la nostra salute quotidiana. Queste cellule sono responsabili di mantenere i nostri corpi funzionanti, in modo che il cuore batta, il cervello pensi, i reni depurino il sangue, la nostra pelle si rigeneri e cosi’ via.

Il compito peculiare delle cellule staminali e’ di creare tutti questi altri tipi di cellule. Le cellule staminali sono quindi i “fornitori” di tutte le nuove cellule.

Quando una cellula staminale si divide, puo’ creare altre cellule staminali oppure cellule di altri tipi. Ad esempio, le cellule staminali della pelle possono creare altre cellule staminali della pelle o possono originare cellule piu’ differenziate, con compiti specifici come produrre il pigmento della melanina.

Perche’ le cellule staminali sono importanti per la tua salute?

Quando ci ammaliamo o ci facciamo male, anche le nostre cellule possono venire danneggiate o morire. Quando cio’ accade, le cellule staminali si attivano, riparando i nostri tessuti lesionati e rimpiazzando le cellule che costantemente muoiono. In questo modo le cellule staminali ci mantengono sani e evitano l’invecchiamento precoce. Le cellule staminali possono venir considerate come la nostra schiera personale di microscopici dottori.

Quali sono i diversi tipi di cellule staminali?

Ci sono vari tipi di cellule staminali. Gli scienziati ritengono che ogni organo contenga un tipo specifico di cellula staminale. Per esempio, il nostro sangue viene formato da cellule staminali specifiche del sangue (anche dette cellule staminali ematopoietiche). Inoltre, esistono altre cellule staminali che sono presenti dai primi stadi dello sviluppo, e queste vengono chiamate cellule staminali embrionali. Molti scienziati sono interessati alle cellule staminali embrionali perche’ il loro ruolo fisiologico e’ di costruire tutti gli organi e i tessuti del nostro corpo durante lo sviluppo corporeo. Cio’ significa che le cellule staminali embrionali, a differenza delle staminali adulte, possono venire utilizzate per generare potenzialmente qualsiasi dei centinaia di tipi di cellule del corpo umano. Per esempio, mentre una cellula staminale ematopoietica puo’ solo originare cellule del sangue, una cellula staminale embrionale puo’ generare cellule del sangue, dell’osso, della pelle, del cervello e cosi’ via. Inoltre le cellule staminali embrionali sono programmate per loro stessa natura a generare interi tessuti e persino organi, mentre le cellule staminali adulte non lo sono. Cio’ significa che le cellule staminali embrionali hanno una maggiore capacita’ naturale di riparare tessuti malati o danneggiati.

Le cellule staminali embrionali provengono da embrioni soprannumerari avanzati da trattamenti di fertilita’, e che verrebbero comunque gettati. Queste cellule hanno solo pochi giorni di vita, e vengono mantenute in dischi di coltura in laboratorio.

Cosa sono le iPS (cellule staminali pluripotenti indotte)?

Medici e scienziati sono molto interessati ad un nuovo tipo di cellule staminali, chiamate cellule iPS. Infatti le cellule iPS hanno quasi le stesse caratteristiche delle cellule staminali embrionali, ma non vengono ricavate da embrioni. Di conseguenza, le cellule iPS non comportano dilemmi di natura etica.

Inoltre queste cellule vengono ricavate a partire dalle cellule del paziente stesso, e percio’ non comportano problemi di rigetto, cosa molto importante in tutti di casi di trapianti.

Cosa ci riserva il futuro e come possono le cellule staminali cambiare il modo in cui I medici curano la gente?

Dal momento che per loro stessa natura le cellule staminali hanno il compito di rimpiazzare le cellule vecchie o danneggiate, gli scienziati hanno pensato di utilizzarle per curare pazienti con una grande varieta’ di malattie. L’idea di base  e’ che fornendo ad un paziente malato delle cellule staminali sane o delle cellule differenziate ricavate da esse, si possa sfruttare la capacita’ innata di queste cellule di riparare il tessuto e guarire il paziente. Per esempio, se il paziente ha un infarto si vorrebbero trapiantare cellule staminali per riparare il tessuto cardiaco danneggiato. In condizioni normali, le nostre cellule staminali posseggono solo una limitata capacita’ di riparare i danni. Tornando all’esempio dell’infarto, le cellule staminali del cuore non sarebbero in grado di riparare tutti i danni dovuti ad un attacco cardiaco; si pensa pero’ che il trapianto di un milione di cellule staminali potrebbe essere molto piu’ efficace. Quindi il trapianto di cellule staminali vorrebbe spingere l’abilita’ innata del corpo di guarire al di la’ della capacita’ del numero limitato di cellule staminali che si trovano nel nostro corpo.

Ci sono ancora degli aspetti da risolvere prima che le terapie con le cellule staminali diventino una pratica comune, in particolare riguardo la loro sicurezza: infatti le cellule staminali potrebbero potenzialmente generare tumori, o innescare reazioni immunitarie. Cio’ nonostante, e’ presumibile che le cellule staminali trasformino la medicina moderna, e probabilmente in un paio di decenni molti di noi coonosceranno qualcuno che ha ricevuto (o avranno loro stessi ricevuto) un trapianto di cellule staminali. Le cellule staminali potrebbero essere alla base della terapia di molte delle piu’ comuni malattie odierne, incluso il cancro, la sclerosi multipla, il Parkinson, l’infarto, i danni spinali, la malattia di Huntington e molte altre.

Che terapie a base di cellule staminali sono disponibili al momento e perche’ molti medici raccomandano di considerarle con cautela e solo come ultima spiaggia?

Al momento ci sono solo pochi tipi di trapianti di cellule staminali che sono stati dimostrati sia efficaci che totalmente sicuri. Il miglior esempio e’ il trapianto di midollo osseo. Nonostante cio’, in tutto il mondo vengono pubblicizzati e offerti molti trattamenti a base di cellule staminali che non sono ancora stati sufficientemente studiati e testati. Spesso questi trattamenti ricevono grande attenzione dalla stampa, in particolare quando a farne uso sono delle celebrita’ o degli atleti famosi. In generale, medici e scienziati che lavorano nel campo delle cellule staminali si raccomandano di essere molto cauti con questi trattamenti, in quanto non e’ chiaro se realmente funzionino e soprattutto se siano sicuri. Alcuni pazienti sono addirittura morti a seguito di questi trattamenti.

E’ dunque ragionevole considerare tutte le opzioni, specialmente quando ci si trova di fronte ad una malattia incurabile, ma e’ raccomandabile al momento considerare questi trattamenti solo come ultima opzione, e solo dopo averne parlato con il proprio medico di famiglia.

Translated by Maddalena Adorno

Also see Eurostemcell piece in Italian here

2 thoughts on “Cosa sono le cellule staminali?

  1. Pingback: Cos’è l’alopecia androgenetica e come si cura? | SPAZIO CONCEPT


  2. Salve, vorrei sapere se si possono usare innesti di pelle per curare le smagliature. Grazie.

Leave a Reply